Coronavirus, la messa del vescovo di Imola su Youtube e le nuove prescrizioni

Coronavirus, la messa del vescovo di Imola su Youtube e le nuove prescrizioni
La cattedrale di San Cassiano Foto MMPH

IMOLA. Ieri, per la prima volta in questo periodo di restrizioni da coronavirus, la messa del vescovo di Imola Giovanni Mosciatti è stata ripresa e trasmessa on line sulla pagina Facebook, suo sito e sul canale Youtube del settimanale della Diocesi Il Nuovo Diario Messaggero, totalizzando oltre duemila visualizzazioni.

Oggi dalla Diocesi arrivano nuove disposizioni aggiornate per i fedeli. In base alle disposizioni del governo, recepite dalla Conferenza episcopale, in accordo con gli Arcivescovi di Bologna, Ravenna-Cervia, Ferrara-Comacchio e i Vescovi di Cesena-Sarsina, Faenza-Modigliana, Forlì-Bertinoro, la diocesi imolese ha appena promulgato le seguenti disposizioni obbligatorie: evitare assembramenti di persone nei luoghi di culto, rispetto delle distanze fra le persone, almeno un metro. Le chiese potranno restare aperte durante il giorno per consentire la preghiera personale e l’incontro con i sacerdoti. Si tolga l’acqua benedetta dalle acquasantiere e fino al prossimo 3 aprile compreso, sono sospese le Messe feriali e festive alla presenza dei fedeli. Il vescovo invita i fedeli alla preghiera personale e in famiglia, utilizzando i sussidi proposti dagli organismi pastorali e seguendo le celebrazioni trasmesse via streaming, alla radio e alla televisione. E’ consentita l’Unzione degli infermi, mentre per i funerali sono consentite esclusivamente: la preghiera alla chiusura della bara e quella al cimitero, nessuna funzione. Fino al prossimo 3 aprile compreso sono sospese le visite alle famiglie per le benedizioni pasquali e gli incontri di catechesi, oltre a tutte le attività formative, aggregative, sportive di circoli e oratori, manifestazioni, eventi e spettacoli di qualsiasi natura, inclusi quelli cinematografici e teatrali, feste e sagre parrocchiali, pellegrinaggi e gite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *