Coronavirus, magistrato contagiato a Rimini

Coronavirus, magistrato contagiato a Rimini
Polizia e carabinieri davanti al tribunale di Rimini

RIMINI. Un magistrato di Rimini, della sezione penale, è risultato positivo al Coronavirus ed è ora in isolamento. A quanto si apprende non sta male, ma è stata disposta la sanificazione degli ambienti del tribunale da lui frequentato. Almeno una decina di persone tra magistrati, cancellieri e personale amministrativo potrebbe essere contattata e andare in isolamento. Come è noto, le udienze ordinarie sono sospese fino al 22 marzo, ma è nella potestà dei presidenti estendere lo stop fino al 31 maggio.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *