Coronavirus, da Laura Pausini appello via Twitter: “State a casa”

Il cinguettio di Laura Pausini

RINVIATO IL MATRIMONIO DEI GENITORI DELLA CANTANTE

SOLAROLO. “Ragazzi, non c’è da farsi prendere dal panico, ma è importante capire che la situazione è molto seria. Per il bene vostro e delle persone a cui tenete, state a casa, non muovetevi se non strettamente necessario. La Protezione tra esseri Simili è ora di dimostrarla! #IoRestoACasa”. Così su Twitter Laura Pausini che aderisce alla campagna social tramite cui molti artisti italiani invitano i giovani e non solo a rimanere a casa. E nel rispondere a una fan su Instagram, l’artista ha scritto: “Io non vedo i miei genitori, mia sorella e i miei nipoti da settimane. I miei genitori il 14 marzo si dovevano sposare. Non vedersi è un sacrificio che DEVE essere fatto. E poi in un’epoca come la nostra, dove puoi chiamare e vedere le persone lontano con il cellulare, cerchiamo di essere più forti di tutto”

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *