Coronavirus Ravenna, il mercato riparte passando dai tornelli

RAVENNA. Non è prevista alcuna “tessera del cliente” come qualcuno in fila ironizzava facendo il parallelo col mondo del calcio. Ma per recarsi al mercato al momento si passa…attraverso i tornelli. E’ infatti ripreso oggi a Ravenna l’appuntamento tradizionale che era stato sospeso a causa dell’emergenza coronavirus. Le bancarelle non sono però state allestite in via Sighinolfi come consuetudine, bensì nell’area recintata all’interno dello stadio Benelli e per la vendita dei soli generi alimentari. Una scelta dettata dalle prescrizioni regionali, che autorizzano i mercati alimentari solo in strutture coperte o in spazi pubblici recintati e a condizione che l’accesso sia regolamentato per rispettare la distanza interpersonale di un metro. Intanto dopo quello di Ravenna si apprestano a riaprire altri tre mercati nel forese. Il primo sarà venerdì 24 aprile quello di San Pietro in Vincoli, nell’area cortilizia della scuola di via Castello; martedì 28 aprile sarà la volta di quelli di Castiglione di Ravenna, nell’area cortilizia-campo sportivo della scuola di via Morini, e di Mezzano, nell’area cortilizia della scuola di piazzale John Lennon. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui