Coronavirus Faenza, denunciati ragazzi in bici e gente al parco

Coronavirus Faenza, denunciati ragazzi in bici e gente al parco
All-focus

FAENZA. Sorpresi fuori di casa senza motivo, martedì la Polizia locale dell’Unione della Romagna faentina ha denunciato 10 persone: tra queste un gruppo di ragazzi (di cui uno minore) sorpresi in giro a zonzo di sera per la città, due pregiudicati trovati all’interno del Parco Mita, dopo aver rotto il nastro segnaletico che ne vieta l’accesso, due cicloturisti (uno a Castel Bolognese e uno a Brisighella) sorpresi fuori dal Comune di residenza. Denunciato poi il titolare di una pizzeria e kebab da asporto trovata aperta a Faenza alle 22. e anche un automobilista trovato alla guida dopo aver bevuto.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *