Coronavirus: Rimini, denunciate due amiche in auto insieme

Coronavirus: Rimini, denunciate due amiche in auto insieme

RIMINI. Sono state sei le persone denunciate nella giornata di ieri dalla polizia di Rimini. Una riminese dell’84 e una amica originaria di Monza del ’73, residente a Riccione, fermate in auto piazzale Marvelli, hanno cercato di spacciare il loro incontro per occasionale e già che c’erano sarebbero andate assieme a fare la spesa. Due birre, invece, sarebbero la causa che hanno trascinato a in piazzetta Zavagli alle 18 un giovane ucraino e un 22enne di Castelvetrano (Trapani). Contemporaneamente in piazza Tre Martiri era fermato e denunciato un 20enne albanese, perché le scuse addotte per uscire di casa sono risultate palesemente false. Albanese anche l’ultimo indagato, un 29enne, trovato alle 3 di notte in via Porto Palos, mentre faceva rientro a casa dopo aver cenato e trascorso la serata a casa da famigliari.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *