Coronavirus a Cesena: “Esproprio sanitario” di una casa di riposo

CESENA. E’ probabilmente uno dei primi provvedimenti simili in Italia ( se non il primo). Di certo non risulta avere precedenti in Romagna. Anche perché una emergenza sanitaria simile non si è mai verificata nella storia contemporanea. La casa di riposo Maria Fantini di via Renato Serra a Cesena è stata tolta alla gestione della Onlus proprietaria, ed affidata d’imperio all’Ausl. A firmare il provvedimento è stato il massimo responsabile della sanità nel Comune ossia il sindaco Enzo Lattuca. Dopo una trentina di infezioni da Covid e cinque decessi negli ultimi giorni (di cui tre di persone risultate poi positive al tampone anche eseguito post mortem) questa mattina l’elaborazione del provvedimento da parte del primo cittadino. L’Ausl sta trasferendo i malati di Covid al Bufalini. Ed inizierà poi operazioni di sanificazione della struttura.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui