Salgono e parecchio i contati da coronavirus in provincia di Rimini. Oggi Ausl Romagna ne ha comunicati cento: si tratta di 56 maschi e 44 femmine; 69 asintomatici e 31 con sintomi.  31 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 35 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 6 attraverso i test per le categorie più a rischio, mentre per 28 nuovi positivi l’indagine epidemiologica è ancora in corso. Ausl precisa però che “tale dato, cento, non comprende solo i casi di “di giornata”, bensì anche una parte recuperata da ieri per i problemi che sono stati evidenziati. La media dei due giorni si assesta dunque sui circa 65 al giorno”, che è comunque un dato piuttosto preoccupante. Risulta poi un caso di positività in un nido di Cattolica. Ausl si scusa per i ritardi e i disagi causati ai pazienti nel sistema di tracciamento dei contatti e nell’effettuare i tamponi.

Il dato di Rimini è il peggiore della regione, secondo solo a Bologna dove i contagi sono stati 172. I tamponi effettuati in regione sono stati oltre 17.100, 671 i nuovi positivi, di cui 305 asintomatici.

Argomenti:

contagi

coronavirus

covid

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *