Coronavirus, i bimbi di una scuola di Ravenna via WhatsApp: “Mi mancate”

Coronavirus, i bimbi di una scuola di Ravenna via WhatsApp: "Mi mancate"

RAVENNA. «Mi mancate. Speriamo di vederci presto». «Non vedo l’ora di tornare a scuola». Sono i messaggi, teneri e commoventi, dei bambini di una classe seconda di una scuola elementare di Ravenna. L’audio con le loro voci è stato pubblicato online sul sito del Corriere Romagna (www.corriereromagna.it). Dopo tanti giorni passati lontani dai banchi uno di loro ha preso per primo il cellulare della madre e ha voluto lasciare un messaggio di affetto e vicinanza verso i suoi compagni. Qui è partita la catena di “solidarietà” reciproca tra i bambini. «Un saluto a tutti i miei compagni!», esclama la voce squillante del bambino nel primo messaggio inviato via chat. Seguono quelli dei compagni: «Ci rivedremo dopo il 15», confida speranzoso uno degli altri amichetti facendo a sua volta l’eco agli altri messaggi di bimbi e bimbe.
Un po’ di umanità e tenerezza in giornate di isteria collettiva che ci ricordano il motivo principale per cui è giusto mantenere la calma e seguire le prescrizioni.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *