RAVENNA – Sono nove i decessi per coronavirus a Ravenna, con un dato che aumenta in modo preoccupante: quello delle terapie intensive che arriva a quota venti. Per il territorio provinciale di Ravenna si sono registrati 89 casi: si tratta di 48 maschi e 41 femmine; 45 asintomatici e 44 con sintomi; 77 in isolamento domiciliare e 12 ricoverati. Nel dettaglio: 62 da contact tracing; 18 per sintomi; 9 per test privati. I tamponi eseguiti sono stati 628. Per quanto riguarda i decessi, si tratta di 7 pazienti di sesso maschile di 67, 72, 75 (2), 80, 83 e 90 anni e 2 di sesso femminile di 56 e 89 anni. Sono state inoltre comunicate circa 50 guarigioni. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate sono 12.318.

Argomenti:

coronavirus

ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *