Altri nove positivi al coronavirus: quattro di loro manifestano anche sintomi, se pure lievi. A darne notizia sono la Regione Emilia Romagna attraverso il quotidiano bollettino e Ausl Romagna. «Si tratta di cinque uomini e quattro donne – precisa Ausl Romagna -: cinque sono asintomatici, quattro hanno lievi sintomi. Tre di queste positività fanno riferimento a persone di rientro dall’estero e quindi sottoposte a test di screening mentre erano già in isolamento domiciliare», come prevede l’ordinanza firmata dal presidente Bonaccini. Due sono contatti di situazioni sviluppatesi in altra regione, spiega ancora Ausl Romagna; tre sono contatti di casi già accertati; uno deriva da uno screening effettuato in vista di un ricovero. Otto dei nuovi contagiati sono residenti a Rimini e uno a Novafeltria.

Complessivamente il bollettino della Regione registra 20 casi in più, di cui 12 asintomatici. «La maggioranza dei nuovi contagi sono riconducibili a focolai o a casi già noti e a persone rientrate dall’estero», si spiega. Due positivi sono stati individuati attraverso l’attività di contact tracing, tre a seguito di controlli su persone di rientro dall’estero, due grazie all’attività di screening nella logistica e nel comparto carni e quattro con gli screening o test pre-ricovero. Dei 20 casi, inoltre, nove erano già in isolamento. I guariti salgono a 23.830 (+16), ovvero l’81% dei contagiati da inizio crisi, mentre i malati effettivi ad oggi sono 1.459 (tre in più).

Argomenti:

contagiati

coronavirus

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *