Coronavirus, a Cesena distribuzione di mascherine gratis

Dopo aver rifornito le strutture sanitarie e tutti coloro (polizia locale, forze dell’ordine, protezione civile) che in questa emergenza sono in prima linea e a seguito della distribuzione, tramite supermercati e negozi di generi alimentari (200 punti vendita) di oltre 40 mila dispositivi di protezione, ora le mascherine arrivano a casa di tutti i cesenati. La distribuzione porta a porta dei dispositivi di protezione individuale prenderà avvio nella mattinata di mercoledì 6 maggio e interesserà 42 mila famiglie. I volontari distribuiranno sull’intero territorio comunale le 87 mila mascherine chirurgiche destinate a Cesena dalla Regione Emilia-Romagna, che ne ha acquistate 2 milioni per incentivare l’uso diffuso dei dispositivi di protezione individuale quando si deve uscire di casa. A ciascun nucleo familiare spetta un numero di mascherine pari alla quantità dei componenti di quel nucleo. I volontari non entreranno in casa ma lasceranno il pacchetto nelle cassette delle lettere. Le operazioni di imbustamento delle mascherine sono state svolte, con il coordinamento della Protezione Civile Cesena – Valle Savio, dai dipendenti comunali del settore Scuola che hanno operato nelle diverse sedi logistiche messe a disposizione: palazzo comunale ed edifici scolastici. Per la distribuzione capillare sul territorio invece saranno impiegati i volontari della Protezione Civile e dell’Agesci. Le mascherine, imbustate nei sacchetti forniti gratuitamente dall’azienda cesenate “Graziani Packaging”, saranno distribuite per tutta la settimana dalle 8,30 alle 13 e dalle 14 alle 19,30.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui