Coriano, tempo pieno a scuola: il Comune si attiva

Mercoledì scorso, 1° giugno, l’amministrazione comunale di Coriano e le dirigenti scolastiche dei due istituti comprensivi cittadini hanno incontrato due mamme interessate ad avere informazioni circa le opportunità di un tempo pieno a scuola oppure di attività ricreative in orario post scolastico.

Si tratta di proposte che prevedono il coinvolgimento di più attori istituzionali: in primis la scuola, che fa capo all’Ufficio Scolastico, e quindi il Comune per l’attivazione dei servizi accessori.

Nell’occasione sono stati portati a conoscenza delle presenti i vari aspetti normativi e procedurali così come l’iter burocratico i cui esiti non sono certo scontati e che devono fare i conti con l’effettivo interesse e coinvolgimento di un numero significativo di famiglie residenti in città.

La necessità di avere attività strutturate nell’orario pomeridiano, che costituiscano un aiuto alle famiglie, ma che rappresentino al tempo stesso soprattutto occasione di socializzazione, possibilità ricreative ed educative per i bambini, è all’attenzione del Comune già dall’anno 2021 quando è stata decisa la partecipazione al bando del Dipartimento Politiche per la Famiglia denominato “Educare in Comune” con il progetto “Io ci sono!” del valore complessivo di 350 mila euro.

Si tratta di un progetto che prevede la realizzazione di attività di doposcuola, aiuto compiti, attività ricreative e di socializzazione negli spazi delle scuole per una durata di tre ore pomeridiane.

All’esito dell’incontro di mercoledì scorso le parti si sono trovate tutte d’accordo nell’impegno a valutare la fattibilità del tempo pieno. Sulle attività ricreative si resta in attesa delle risposte sulla consistenza del progetto da parte della commissione di valutazione.

“Come sempre – è il commento del sindaco di Coriano Domenica Spinelli – l’attenzione dell’Amministrazione comunale di Coriano per il mondo della scuola è sempre altissima. Ringrazio per la disponibilità dimostrata le Dirigenti scolastiche e rassicuro le mamme che ci hanno interpellato che seguiremo le loro richieste con la speranza di poter dare a breve risposte concrete. Il tempo pieno e le attività extrascolastiche ritengo siano elementi basilari nella formazione dell’alunno ed è per questo che insieme all’assessore Beatrice Boschetti faremo il possibile per cercare di trovare la migliore soluzione al problema”. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui