Coriano, presentato il video che incentiva l’uso dello Spid

Oltre un’ora di diretta facebook per preparare l’uscita del video realizzato da Caimani Video attraverso il quale il Comune di Coriano ha inteso incentivare l’utilizzo dello SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale chiave d’accesso semplice, veloce e sicura ai servizi digitali delle amministrazioni locali e centrali e dei privati aderenti.

Una serata perfettamente condotta dal giornalista di RTV San Marino, Roberto Chiesa, che ha introdotto gli ospiti e colloquiato con loro: il sindaco Domenica Spinelli, il suo vice Gianluca Ugolini, la dott.ssa Carla Franchini, la dott.ssa Alessandra Greto, il dott. Riccardo Raffaelli, l’ing. Giacomo Bartolucci, l’autore Simone Bertozzi e l’attore Marco Iannitello.

Il video racconta l’incontro fra due ragazzi nella splendida location del Castello Malatestiano di Coriano. I due protagonisti (oltre a Iannitello anche Rosita Denti) si incontrano per caso, nasce tra loro un colpo di fulmine ma a battere non è il cuore di entrambi ma lo… SPID. Un “aggancio” in piena regola che non poteva avere giorno migliore per la pubblicazione se non quello di San Valentino. Dalla mezzanotte di oggi, infatti, il filmato è visibile a tutti.

“Il progetto – ha spiegato la dirigente e vicesegretario Carla Franchini – è quello di raggiungere e coinvolgere con lo SPID il maggior numero di utenti. La scommessa è quella di riuscire ad arrivare anche a coloro che non hanno particolari competenze con il digitale e promuovere con ogni mezzo la diffusione della cultura digitale sul nostro territorio”.

“Se durante la pandemia abbiamo potuto garantire i servizi – ha spiegato il sindaco Domenica Spinelli – è stato grazie al digitale. Anche quando il Comune era chiuso i servizi funzionavano. I nostri dirigenti avevano le postazioni da remoto, le famose VPN , già dal 2015. E già da gennaio 2017 avevamo digitalizzato i flussi documentali. A marzo 2020 – inizio pandemia – il Paese si è fermato, gli uffici hanno dovuto chiudere le porte e noi al 18 marzo del 2020 avevamo tutti i nostri dipendenti in VPN. Con lo SPID, Coriano non deve rincorrere il futuro. Coriano è nel futuro”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui