Coriano, l’automobilista peggiore d’Italia: doppia maxi-multa da quasi 20mila euro

Giovedì scorso una pattuglia congiunta della Polizia Locale di Coriano e Riccione, durante i controlli Targasystem, ha individuato un veicolo non in regola, nonostante la richiesta di fermarsi, il conducente si è dato alla fuga, inseguito e bloccato poco dopo è risultato sprovvisto di patente, già revocata, alla guida di un veicolo non assicurato e non in regola con la revisione. Questo è costato all’autista un complessivo di 6.226 euro contravvenzione per la guida con patente revocata, guida di un veicolo non revisionato e sprovvisto di assicurazione ed inoltre l’aver ignorato l’alt della pattuglia. Il veicolo inoltre è stato posto sotto sequestro e fermo.

Venerdì 15, nonostante quanto accaduto il giorno prima, il conducente già sanzionato è stato colto alla guida della stessa auto, nonostante fosse imposto il fermo, grazie al riconoscimento dell’agente che lo aveva fermato precedentemente, nei pressi del cimitero di Riccione al confine tra i comuni di Coriano e Riccione. A questo punto oltre che un’ulteriore sanzione pecuniaria complessiva di 11.932 euro, il veicolo è stato sottratto al proprietario e collocato in una depositeria autorizzata. “I complimenti agli agenti della Polizia Locale – sottolineano il vicesindaco Gianluca Ugolini ed assessore alla PL – siamo certi che grazie ai controlli ed agli investimenti fatti nelle dotazioni tecnologiche per gli stessi, migliorino le condizioni di sicurezza per tutti e si riducano le probabilità di incidenti dovuti all’alta velocità ed al mancato rispetto delle regole.”

“Colgo l’occasione per ringraziare il comandante Achille Zechini – dichiara il sindaco Domenica Spinelli – per la decisione di rimanere ancora un ulteriore anno alla guida della Polizia Locale e per l’ottimo e prezioso lavoro fin qui svolto.”

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui