Coriano, il censimento coinvolge 1.527 famiglie

Anche a Coriano volge al termine il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni 2021. Dal 2018 il censimento è diventato annuale e non più decennale e riguarda non tutte le famiglie, ma solo un campione rappresentativo. A causa della pandemia l’edizione 2020 è stata posticipata al 2021, pertanto il numero dei comuni coinvolti quest’anno non sarà di 2.400, ma quasi il doppio, esattamente 4.531.

Il censimento, che ‘fotografa’ la situazione al 3 ottobre 2021, per la fase denominata da lista, coinvolge a Coriano 1527 famiglie che hanno ricevuto un invito diretto da ISTAT tramite lettera.

I cittadini interessati a questa fase di censimento possono compilare in autonomia il questionario, come molti hanno già fatto, seguendo le istruzioni contenute nella lettera, ma potranno farlo solo fino al 13 dicembre, giorno nel quale tale possibilità sarà bloccata.
I dati rilevati saranno usati esclusivamente a fini statistici e verranno trattati nel rispetto della legge in termini di privacy. Ricordiamo inoltre che partecipare alla rilevazione è un obbligo di legge. Dunque, chi non risponde alle domande del censimento può ricevere una sanzione che per le persone fisiche va da un minimo di 206,58 euro a un massimo di 2.065,83 euro.

I rilevatori del Comune di Coriano stanno in questi giorni contattando chi ancora non ha svolto il censimento per agevolare chi non riesce nella compilazione in autonomia, il tutto comunque deve concludersi entro e non oltre il 23 dicembre. 

Si raccomanda alla popolazione interessata di verificare scrupolosamente che chi si presenta quale rilevatore sia realmente incaricato a tale scopo e nel dubbio contattare gli uffici comunali per le opportune verifiche.

Per qualsiasi chiarimento o aiuto per la compilazione è possibile chiamare i nostri uffici chiedendo assistenza al numero 0541659812 o consultare il sito del Comune di Coriano.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui