Coriano, 118mila euro alle imprese colpite del Covid

Sono stati liquidati i contributi straordinari a fondo perduto a sostegno delle imprese di Coriano interessate dalle misure restrittive anti Covid pari ad una somma complessiva di 118.200 euro.

Le categorie interessate sono: bar, ristoranti, parrucchierie, esercizi di commercio al dettaglio che hanno sede nel territorio comunale e in regola con gli obblighi di legge. Le risorse stanziate derivano per circa 65.000 euro da risparmi mutui Mef e per 53.200 da fondi governativi per la zona rossa.

Dopo l’uscita del relativo bando, risalente allo scorso novembre, in Comune sono arrivate 32 domande: dopo l’istruttoria, solo una è stata esclusa mentre le altre 31 sono state accolte.

Il contributo concesso ammonta a 1000 euro una tantum per ogni impresa e in aggiunta un ulteriore contributo a copertura dei costi fissi sostenuti nel periodo 2020-2021 come mutui, canoni di locazione, spese per utenze, imposte locali, spese di sanificazione e dpi. Si va così da un minimo di 1060 euro ad un massimo di 13.000 euro in base alle documentazioni presentate dalle imprese.

“Si tratta di risorse – spiega il sindaco Domenica Spinelli – che diventano un sostegno importante in questo difficile momento per l’economia in generale e soprattutto per le piccole e medie attività che si sviluppano sul nostro territorio. Siamo consapevoli che le somme assegnate non risolveranno del tutto i grandi problemi che hanno colpito il tessuto commerciale del nostro comune, ma siamo certi possano costituire un segnale verso quella ripresa che tutti noi auspichiamo. La scelta fatta a monte dalla andava nella direzione di conservazione delle attività e del mantenimento dei posti di lavoro esistenti”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui