Cordoglio a Forlì per l’improvvisa scomparsa di Angelo Mazza

Il Presidente di Coldiretti Forlì-Cesena, Massimiliano Bernabini, a nome dell’intera Federazione provinciale, esprime profondo cordoglio per l’improvvisa scomparsa dello storico funzionario Angelo Mazza, Segretario di Zona del Comprensorio forlivese.

“A nome di tutta Coldiretti Forlì-Cesena, dal personale ai Dirigenti, esprimiamo la più commossa e affettuosa partecipazione al dolore della moglie Laura, dei due figli e degli amati nipoti, per la scomparsa di Angelo, uomo di grande carisma e umanità, funzionario appassionato e competente, figura di riferimento per gli Associati della nostra provincia, colonna di questa Federazione che lui stesso ha vissuto in tutte le sue articolazioni contribuendo passo dopo passo alla sua crescita. 

La sua scomparsa – commentano il Presidente Bernabini e il Direttore Giulio Federici – rappresenta una grave perdita non solo per Coldiretti, ma anche per tutti coloro che operano nel settore”.

Nato a Forlì nel 1960, residente a Villagrappa, Mazza, diplomato all’istituto Agrario di Cesena, entra in Coldiretti nel 1980. Dopo alcuni anni presso la sede di Forlì, gli fu affidata la responsabilità dell’Ufficio di Meldola e di tutta la vallata del Bidente. Segretario di Zona del comprensorio cesenate dal 2008 al 2012, diviene poi Segretario di Zona del comprensorio forlivese presso la sede centrale di Via Enrico Forlanini, ricoprendo vari incarichi e mettendosi sempre a disposizione dei Soci e dell’Organizzazione con grande passione e generosità.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui