RAVENNA. Contropiede al decreto, recital anticipato. C’è chi ha salvato lo spettacolo last minute, per evitare l’annullamento previsto dal nuovo dpcm del Governo per arginare il dilagare del contagio da covid-19. Ravenna Teatro ha anticipato a questa sera “Romeo e Giulietta non sono morti” della compagnia Caruso-Garante, inizialmente in programma per domani e martedì sera nell’ambito di Ravenna Viso-in-aria. «Un segno nella bellezza e nella speranza», hanno scritto nell’annuncio diramato sulla pagina Facebook.

Argomenti:

dpcm

rasi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *