RIMINI. Nell’ambito dei controlli potenziati dai Nas in concomitanza con il periodo pasquale, i carabinieri hanno sequestrato in provincia di Rimini oltre 500 kg di prodotti di carne scaduti all’interno di una struttura ricettiva; sospesa inoltre l’attività di un laboratorio di macelleria e gastronomia per carenze igienico sanitarie e omessa notifica alla competente autorità di attività non autorizzata.

Argomenti:

carne

controlli

nas

PASQUA

rimini

sequestrati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *