Una struttura ricettiva della frazione di Valverde è stata chiusa con un’ordinanza che vieta la prosecuzione dell’attività ricettiva alberghiera in quanto sono venuti a mancare i requisiti soggettivi ed oggettivi indispensabili per lo svolgimento dell’attività e per la mancanza dei requisiti di sicurezza per la pubblica e privata incolumità, ed il relativo ripristino.

A rilevare la situazione che ha portato all’ordinanza sono stati prima i controlli dell’AUSL che hanno rilevato carenze dal punto di vista igienico sanitario e anche dal punto di vista strutturale. In seguito a ulteriori controlli della Polizia Locale di Cesenatico è emersa la necessità di attivare riscontri statici con una segnalazione ai Vigili del Fuoco che hanno decretato l’inagibilità parziale della struttura al piano terra adibito a ingresso e zona bar e di una delle camere riservate ai clienti.

I locali saranno ritenuti inagibili e inutilizzabili fino a che non saranno effettuate verifiche approfondite in merito alle criticità rilevate e fino a che non saranno eseguiti i lavori di ripristino e riparazione necessari.

Argomenti:

albergo chiuso

turismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *