Conselice, domani i funerali di mons. Mongardi

Sono state tante ieri le manifestazioni di cordoglio per la morte di mons. Pietro Mongardi. Aveva 93 anni e aveva governato la parrocchia di Conselice per 46 anni, dal 1962 al 2008. Per decenni è stato l’economo della Diocesi. Era arciprete emerito.

E anche sulle pagine social dell’Amministrazione comunale sono stati diversi centinaia i post che ne hanno ricordato il legame che univa i conselicesi a questo sacerdote che «ha accompagnato la crescita di molte generazioni – sottolinea la sindaca Paola Pula – il pastore che ha celebrato battesimi, cresime matrimoni e funerali per la stragrande maggioranza delle famiglie conselicesi».
Le centinaia di commenti spaziano da un semplice gesto di affetto a come sapeva aiutare coloro che si rivolgevano a lui nei modi più vari: da un semplice consiglio all’aiuto verso intere famiglie a ritrovare un proprio baricentro.
Nei ricordi è forte l’attenzione particolare che mons. Mongardi aveva per il mondo degli anziani sin dal suo insediamento a Conselice, comprendendo il loro disagio a cui non mancava mai di offrire un conforto e parole amiche. «Negli incontri alla Jus Pascendi – dice Pierluigi Ravagli – non è mai mancato in ogni iniziativa pubblica che organizzavamo».
E ancora, per Sara era «uno di noi che aveva una parola gentile con tutti … praticanti e non», Alessandro lo ricorda quando, da chierichetto serviva messa con lui: «Gli abbiamo voluto bene, perchè è riuscito a farsi volere bene».
La camera ardente, allestita nella chiesa di San Martino, apre questa mattina a partire dalle 9 fino alle 18,30, quando inizierà il santo rosario in suffragio di don Pietro e di tutti i sacerdoti defunti, e riprenderà domani mattina dalle 9 alle 11. La messa ed il rito funebre, presieduti dal vescovo mons. Giovanni Mosciatti, si svolgerà nella medesima chiesa, domani alle 15. Seguirà il corteo a piedi verso il cimitero di Conselice dove sarà tumulato nella nicchia ad arco riservata ai sacerdoti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui