Concorsi della pubblica amministrazione: dove trovarli e come prepararsi

La pandemia ha portato a galla le difficoltà in cui, ormai da diversi anni, versa l’economia italiana. Il Belpaese è stato tra i più colpiti non solo dall’emergenza sanitaria ma anche da quella lavorativa e finanziaria. Il tasso di disoccupazione, secondo le stime governative, durante il lockdown dello scorso anno ha toccato punte superiori al 10%, con un’incidenza maggiore su donne e giovani.

La buona notizia è che la ripresa è cominciata, il tasso di disoccupazione è tornato a una percentuale più accettabile, pari al 9,2%, nonostante l’alta incidenza registrata tra i giovani dove il numero dei non occupati supera ancora il 28%.

Il settore della pubblica amministrazione è da sempre uno di quelli che registra un impatto notevole per quanto riguarda l’occupazione e nel 2020, ma anche durante la parte iniziale del 2021, sono stati non pochi i concorsi a dover essere rimandati. Il nuovo calendario sta riuscendo a essere sempre più definito e aggiornato, complici i nuovi posti di lavoro previsti in seguito all’arrivo dei fondi del Recovery Plan, già cominciati a entrare nelle casse dello Stato.

Per chi è in cerca di un lavoro che dia garanzie l’idea di prepararsi per un concorso è quanto mai allettante. Dove trovare l’elenco di bandi ed esami e come prepararsi? Ne parliamo in questo articolo.

Dove trovare i bandi dei concorsi della PA

Se una volta gli elenchi erano esclusivamente cartacei oggi, nell’epoca di internet e della Digital Revolution, non è più così. Oltre a poter consultare la Gazzetta Ufficiale, sono diversi i portali online come subito.news che presentano un costante aggiornamento per quanto riguarda concorsi pubblici ed esami, con la possibilità di approfondire rispetto ai requisiti e alle condizioni concorsuali in modo da individuare il bando più corrispondente alle proprie caratteristiche.

Internet, quindi, rappresenta ancora una volta il luogo ideale all’interno del quale trovare informazioni precise a portata di mano, sia dal computer sia dal cellulare, anche in vista della preparazione da sostenere.

Come prepararsi a un concorso

Per prepararsi a un concorso, sembrerà banale dirlo ma in realtà non è poi così, risulta fondamentale leggere e rileggere più volte le condizioni del bando. In questo modo si verifica sia il possesso dei requisiti di accesso sia le scadenze.

La domanda da porsi è, pertanto: ho il tempo per arrivare preparato? Tentare la fortuna, ovvero presentarsi senza avere le giuste conoscenze, non rappresenta la scelta migliore. Il motivo è semplice: si rischia di investire tempo prezioso che può essere dedicato a un altro concorso e, allo stesso tempo, la possibilità di passare è minima, vista l’alta affluenza di persone che si presentano agli esami della PA.

Fare un piano di studio è la mossa vincente, valutando anche l’opportunità di condividere una parte della preparazione con altre persone, così da stimolarsi a vicenda e, allo stesso tempo, approfondire gli argomenti oggetto d’esame. Un fattore che oggi è conseguibile sempre di più anche a distanza, grazie a strumenti quali i social e modalità di apprendimento online.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui