Conclusi i lavori agli argini del Pisciatello a Calisese

Si sono conclusi nei giorni scorsi i lavori per la messa in sicurezza, il consolidamento e la riqualificazione ambientale degli argini e delle sponde del torrente Pisciatello, a Calisese di Cesena, e in località Case Francisconi, a Montiano. Le opere fanno parte di un intervento dal valore complessivo di 100mila euro che, subito dopo Pasqua, proseguirà con nuovi lavori sul torrente Rigossa, tra i comuni di Montiano e Longiano, sempre in provincia di Forlì-Cesena. “Un aspetto particolarmente innovativo della strategia regionale è quello di puntare alla sicurezza dei territori, accrescendo al tempo stesso la qualità ambientale, attraverso la riqualificazione dei corsi d’acqua- spiega l’assessore regionale alla Difesa del suolo, Irene Priolo-. Il modello è quello già sperimentato recentemente a Savignano sul Rubicone, con un investimento da 150 mila euro per la messa in sicurezza del centro urbano. Si tratta di interventi vincenti sotto tutti i punti di vista, idraulico e naturalistico”.

Tornando ai lavori sul Pisciatello, l’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile è intervenuta dove rotture arginali presenti in più punti lungo il torrente avevano causato in passato l’allagamento di campi e abitazioni a monte e valle del Ponte di Via Tagliabraccio, a Calisese. Con l’accordo dei frontisti, i proprietari dei fondi di fronte al torrente, sono stati inoltre rimossi 1.200 metri di arginature del corso d’acqua con la movimentazione di 7.000 metri cubi di terreno. È stato così possibile creare una cassa di espansione per il contenimento delle piene di circa 4 ettari, con la conseguente riduzione del rischio di esondazioni a valle.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui