Con “Europa senza confini”, Teatro Due Mondi  vince il bando della Regione

Europa senza confini / Europe without borders è il titolo del progetto a cura del Teatro Due Mondi che ha appena vinto un bando, indetto dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito di un’ampia azione di supporto a «iniziative di promozione e sostegno della cittadinanza europea – anno 2022 (DGR n. 989/2022)».

Il progetto, coordinato dal Teatro Due Mondi in partnership con la coop. sociale Officina Immaginata e Sunset comunicazione, si realizza a Faenza ed è aperto a partecipanti da tutta la Regione.

Il progetto, coordinato dal Teatro Due Mondi in partnership con la coop. sociale Officina Immaginata e Sunset comunicazione, si realizza a Faenza ed è aperto a partecipanti da tutta la Regione. Iniziative di promozione e sostegno della cittadinanza europea: questo l’oggetto
del contributo ricevuto dallo storico gruppo faentino, da sempre impegnato a
intrecciare arte e impegno civile. Europa senza confini / Europe without borders è
il titolo del progetto a cura del Teatro Due Mondi che ha appena vinto un bando, indetto
dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito di un’ampia azione di supporto a «iniziative
di promozione e sostegno della cittadinanza europea – anno 2022 (DGR n. 989/2022)».

Il progetto, coordinato dal Teatro Due Mondi in partnership con la coop. sociale Officina
Immaginata e Sunset comunicazione, si realizza a Faenza ed è aperto a partecipanti
da tutta la Regione. Obiettivo: offrire occasioni di riflessione e azione a partire da diversi
temi-cardine della cittadinanza europea (accoglienza, confini, democrazia e
discriminazioni, diversità culturale, pace in Europa, rapporto nord-sud, sicurezza vs.
paura, Europa come “casa”), che in questi mesi – fino a dicembre 2022 – verranno
sviluppati in laboratori e azioni teatrali create dai partecipanti e proposte alla fruizione
della comunità. In rete con la compagnia teatrale norvegese Studium Actoris, nell’ambito
del progetto Highway of Cultures il percorso promuoverà anche l’incontro e lo scambio, in
modalità remota, con alcuni giovani norvegesi e tedeschi. Nello specifico, il progetto
Europe without borders comprende: laboratori di teatro partecipato Senza Confini
d’Europa
, spettacoli e azioni di teatro di strada, percorsi partecipativi Digital Lab e una
campagna social media per promuovere un confronto sui temi del progetto. Le attività
prevedono modalità teatrali inclusive di co-creazione, metodologie interattive e dinamiche
ad hoc per lo spazio digitale, modalità comunicative interattive per facilitare il
coinvolgimento dei giovani. Info sulla Compagnia: https://teatroduemondi.it/.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui