Commercio in crisi: chiuse un centinaio di attività in centro

Secondo un recente censimento sono 550 le attività del cuore cittadino ancora attive, di queste 250 hanno accettato di aderire all’iniziativa “L’estate passa in centro” organizzata dal Comune per animare il centro storico soprattutto la sera e altre 200 ci stanno pensando, mentre solo un centinaio hanno declinato l’invito. Quello che , però, resta è che sul totale e solamente a seguito della pandemia hanno chiuso circa 100 imprese del centro storico senza contare quelle che avevano abbassato la saracinesca prima dell’avvento del covid (un altro centinaio). «Questo è un dato più che attendibile – sottolinea Alberto Zattini, direttore di Confcommercio -. Ciò testimonia un impoverimento della rete distributiva del centro storico, problema che lamentiamo da diversi anni ormai, ma dall’altra parte mette in evidenza quanto il cuore della città sia ricco di imprese. E’ forse la maggior aggregazione di attività presente a Forlì. Purtroppo, la crisi legata all’emergenza sanitaria, ce ne ha fatte perdere molte ma ora bisogna fare in modo che non ne vengano meno ancora». La notevole affluenza del primo mercoledì sera e l’alta partecipazione dimostrano che si sta andando verso una parziale normalità.

«La città si sta rianimando e anche da parte degli imprenditori c’è voglia di ricominciare – prosegue Zattini -. Già il fatto di essere in zona gialla e con il coprifuoco spostato alle 23, i pubblici esercizi hanno lavorato e avuto un ottimo riscontro da parte della clientela. Non solo, anche il settore del commercio e principalmente quello del comparto moda si sta riprendendo da mesi veramente difficili. Ora ci auguriamo tutti che questa nuova fase di ripartenza non venga interrotta più. Anzi, mi appello alla sensibilità dei cittadini: noi tutti, viste le criticità che hanno subito le attività a seguito delle varie limitazioni imposte, siamo responsabili e continuiamo ad acquistare nei negozi della città che sono il motore dell’economia locale».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui