Come risparmiare sugli acquisti di Natale

È arrivato il momento che molti italiani preferiscono: il Natale! È quel periodo dell’anno dove le città si colorano di luci e il freddo lascia spazio ad un’atmosfera calda e avvolgente, regalando giorni magici e da sogno che rimarranno a lungo nei nostri cuori. Quando si pensa al Natale non si può non tornare bambini, specialmente nell’attesa dei tanto desiderati regali di Natale.

C’è da dire, però, che con il clima di crisi che si sta vivendo in questo momento, molte famiglie si sentono in difficoltà ad affrontare questa tema. L’aumento energetico e gli alti costi hanno minato il portafoglio di tantissime persone, per questo motivo adesso si fa la corsa al risparmio su tutto, inclusi i regali natalizi. In particolar modo si cerca l’affare sui regali di Natale. Molti clienti si stanno rivolgendo a siti specializzati in risparmio che mettono a disposizione codici sconto e offerte. Leader in questo settore è Topnegozi.it che da anni aiuta gli italiani negli acquisti dei regali di Natale sempre con prezzi convenienti.

Come risparmiare sui regali di Natale

Ecco quindi che scatta la ricerca delle giuste offerte e l’ambiente prediletto è sicuramente internet, anche se bisogna fare in fretta il Natale è alle porte. Il mondo dell’online, specialmente con il Black Friday e il Cyber Monday, è stato preso d’assalto, con moltissimi utenti che si sono affidati ai più importanti e-commerce per poter fare i propri acquisti. Stefano Lebbolo Web Marketing Manager di Topnegozi conferma la tendenza di crescita degli acquisti online dei regali di Natale anche per quest’anno, indicando come un aumento sostanziale del 18% rispetto allo scorso anno.

Certamente internet non è l’unico luogo dover poter risparmiare. In generale possiamo contare anche su:

  • mercatini;
  • centri commerciali;
  • negozi di quartiere;
  • regali fatti a mano da noi.

Risparmiare sul cibo del cenone e del pranzo

Chiaramente il risparmio non prende in considerazione solamente i regali, ma anche il buon cibo! Posto che sugli alimenti non si dovrebbe mai puntare a spendere qualcosa in meno, visti i tempi, quest’anno si starà molto attenti nella spesa per il cenone e il pranzo natalizio. Nella cultura italiana, specialmente al sud, si tende ad abbondare con le portate, da una serie di tipici antipasti fino ai classici dolci natalizi, con vini e bevande che non mancano mani.

Detto questo, si può sempre risparmiare sulla spesa alimentare, ma ci sono degli stratagemmi da seguire:

  • Si possono confrontare i prezzi tra online e negozi fisici senza far mancare la qualità. Infatti può capitare che gli store online abbiano prezzi più competitivi rispetto ai negozi;
  • Prediligere prodotti locali piuttosto che quelli provenienti da altri paesi;
  • Effettuare meno spreco possibile, in modo da non comprare troppe cose e salvaguardare il portafoglio;
  • Fare una spesa di gruppo.

Su quest’ultimo punto è importante sottolineare come ci sia un effettivo risparmio, con prezzi che possono oscillare dai 15 ai 40 euro a persona.

Risparmiare anche sull’Albero di Natale e gli addobbi

E infine non poteva mancare anche il risparmio sugli addobbi natalizi e sull’amato albero. Certamente la questione qui è diversa, in quanto si entra molto nella scelta in primis della sostenibilità. Infatti molte persone scelgono di risparmiare sugli addobbi decidendo di riciclare quelli passati, realizzati in casa oppure con materiale non inquinante. Questo permette di avere un notevole risparmio in termini economici.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui