Come il CBD può risolvere il problema degli sbalzi d’umore

L’umore da sempre pesa non poco nelle relazioni che intrecciamo nel corso della nostra vita, con parenti, amici e colleghi di lavoro. Di conseguenza diventa importante impedire che gli eventi esterni, di qualunque natura, lo possano facilmente alterare. Una ricerca condotta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha evidenziato come l’olio di CBD possa essere una soluzione efficace per rilassarsi e tranquillizzarsi, anche dopo giornate decisamente impegnative.

La caratteristica di questo ingrediente naturale, conosciuto anche con il nome di cannabidiolo, che lo rende particolarmente adatto a contrastare gli sbalzi di umore, è il suo profilo sicuro e affidabile. Infatti, sebbene il CBD venga estratto dalla pianta di Cannabis, non crea in alcun modo dipendenza, portando benefici per il corpo umano. Per citare direttamente i ricercatori: <<non induce alla possibilità di abuso o di assuefazione>>.

Il motivo sta nel fatto che il CBD, e tutti i prodotti che lo contengono, non ha effetti psicoattivi. Agisce direttamente sul sistema endocannabinoide presente già nel nostro organismo e, tramite i ricettori nervosi che si diramano per tutto il corpo, riesce a controllarne le funzioni, inclusi l’umore, il sonno e l’appetito. Sempre più persone ricorrono al cannabidiolo anche per superare i loro problemi di depressione, in quanto agisce direttamente sulla serotonina.

Il CBD non a caso ne stimola la produzione, sfruttando meccanismi simili ai farmaci antidepressivi, ma con l’importante vantaggio di non creare dipendenza. Si riduce così l’infiammazione neuronale, considerata in medicina la causa primaria di depressione. Infine migliora la salute dell’ippocampo, una zona del nostro cervello che controlla le emozioni.

Come confermato dai neurologi infatti, chi soffre di disturbi e sbalzi dell’umore presenta in genere danni proprio nella zona dell’ippocampo. Ciò interferisce potenzialmente con la capacità di regolare le emozioni in modo funzionale, provocando attacchi d’ansia o di depressione. L’azione del CBD favorisce la guarigione cerebrale, curando la neuroinfiammazione.

Perfino i dolori muscolari possono essere causa di cambiamenti repentini d’umore, specie per i più anziani, ecco perché si consiglia l’olio di Cannabis antidolorifico. Tale prodotto è molto usato anche dagli sportivi in sinergia con delle creme ad hoc, non solo per ridurre gli spasmi, ma anche per riprendersi più velocemente dalle infiammazioni. Le loro prestazioni atletiche, che siano in palestra, in campo o in piscina, non ne risentiranno, non essendo il cannnabidiolo una sostanza eccitante.

Il CBD è assolutamente legali in Italia, autorizzato a scopi terapeutici. Il DM del 28 ottobre 2020 sancisce, ufficialmente, la non iscrizione del CBD tra le sostanze stupefacenti. In base invece alla legge n. 242 del 2 dicembre 2016, è resa possibile la coltivazione di semi che figurano nella categoria della cosiddetta canapa industriale. La sua coltivazione è esclusiva di operatori autorizzati.

Molteplici sono dunque i benefici che si possono ricavare dall’olio e da tutti gli altri prodotti a base di CBD in vendita presso Dutch Natural Healing. Produttore olandese, tramite il suo store online (https://dutchnaturalhealing.it/), dispone di una vasta gamma di articoli realizzati con il CBD: oli, canapa medicinale, cristalli e pasta.

Tutti derivano naturalmente da piante di canapa coltivate rigorosamente in modo biologico. Anche gli animali domestici possono ingerire il CBD e godere delle sue caratteristiche. L’olio per i nostri compagni a quattro zampe viene mischiato a quello di salmone per renderlo ancora più appetitoso.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui