Colpito da un sasso ad Auronzo: 22enne di Bagnacavallo all’ospedale

Incidente nel Cadore per un giovane escursionista di Bagnacavallo. Alle 14.20 circa di domenica  la Centrale del 118 è stata attivata da una persona che, dalla Forcella del Diavolo sui Cadini di Misurina, ad Auronzo di Cadore nel Bellunese aveva sentito delle grida provenire più in basso, dove un escursionista era stato colpito alla testa da un sasso e dove non c’era copertura telefonica per lanciare l’allarme. Arrivato sul posto, con un verricello di 20 metri l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha calato equipe medica e tecnico di elisoccorso, che hanno subito prestato le prime cure a S.C., 22 anni, di Bagnacavallo, che si trovava in compagnia nel tratto attrezzato del sentiero, tra le due scalette, al momento dell’incidente. Imbarellato, il ragazzo è stato verricellato a bordo e portato all’ospedale di Belluno.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui