Lo chef del San Domenico di Imola Massimiliano Mascia consegna le colombe all'ospedale

IMOLA. “Angeli, eroi, martiri. In questi mesi li abbiamo definiti in mille maniere con attestazioni di apprezzamento, di vicinanza, di ammirazione, di stima. Ora dobbiamo fare qualcosa di concreto per regalare una nota di serenità agli operatori sanitari in prima linea”. Con questo messaggio lanciato su una chat whatsapp che si è chiamata “Esteti & Cultori” e molto attiva nelle attività di supporto, solidarietà e filantropia nel territorio, lo chef del San Domenico di Imola Massimiliano Mascia ha annunciato la volontà di addolcire la Pasqua dei molti medici, infermieri, volontari e operatori schierati in prima linea all’ospedale di Imola. Così oggi, nella giornata del Venerdì Santo, il Ristorante San Domenico ha consegnato decine di colombe pasquali al personale sanitario dell’Ospedale Santa Maria della Scaletta, nella speranza di regalare loro qualche istante di tregua e con la volontà di ringraziarli concretamente per lo spirito di comunità che, quotidianamente mettono in campo. “Spero che i medici e gli operatori dell’ ospedale di Imola possano anche solo per un attimo sentirsi coccolati in questo momento così difficile nel quale si prendono cura di tutti noi, gli dobbiamo tanto e non faremo mai abbastanza per ringraziarli, è il nostro modo per farlo e per augurare a loro e alle loro Famiglie una Buona Pasqua”, ha detto lo chef Massimiliano Mascia.

Argomenti:

ausl

imola

PASQUA

san domenico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *