Tornano i collegamenti via mare tra Cesenatico e Croazia. Quest’anno si anticipa a Pasqua

CESENATICO. Traghetto per la Croazia: pronti a partire i collegamenti marittimi. Le prime attraversate giornaliere sono già fissate per Pasqua e subito dopo per il ponte del 25 aprile. Altra novità che che si preannuncia per l’estate 2019 la meta di Zara oltre alle classiche di Lussino, Rovigno, Novalja, Arbe (Rab). Quest’anno da maggio a settembre si prevedono più viaggi a bordo dell’imbarcazione veloce che collega i porti di Cesenatico e di Pesaro alle destinazioni più note di Istria e Dalmazia.

Partenza anticipata

È la prima volta che l’armatore della “Don Paolo”, il cesenaticense Gilberto Righetti, e l’agenzia “Gomo Viaggi” di Pesaro (che ha un ufficio anche in viale Trento a Cesenatico) decidono di attivare il collegamento marittimo con la Croazia fuori dal periodo estivo e delle villeggiature balneari. Previsto un workshop per operatori turistici per far conosce destinazioni, mete e interscambio. A bordo del “Don Paolo”, monoscafo in allumino di 47 di metri lunghezza per 374 passeggeri varato nel 1992 nei cantieri navali Rodriquez di Messina, sarà anticipato il servizio già a Pasqua, il 20 e il 22 aprile con destinazione Lussino, offrendo una opportunità nuova “in mezzo all’Adriatico” per la tradizionale gita fuori porta di Pasqua e pasquetta. Altra tratta il 25 aprile, per la festa della Liberazione e di domenica 28: stavolta la meta è Zara; quella che sarà la nuova meta proposta dell’estate 2019. Le attraversate primaverili avverranno dal porto di Pesaro, ma per passeggeri e gitanti della Romagna sarà possibili ritrovarsi un’ora prima della partenza, alle 7, all’imbarco solito di Cesenatico (zona Miramare), dove funzionerà un servizio gratuito di navetta per Pesaro. 

Traversate in estate

Il servizio “di linea” per la Croazia con partenza dai porti di Cesenatico e Pesaro riprenderà poi con cadenza quasi giornaliera da fine maggio ai primi di settembre, con diverse novità in fatto di collegamenti e attracchi, con l’aggiunta (o meglio il ritorno) della destinazione di Zara. Dai 50 viaggi dell’estate 2018 si passerà a 65 l’estate prossima.

L’armatore

«Abbiano deciso di anticipare i collegamenti per la Croazia, con partenza da Pesaro, a Pasqua e per il fine settimana del 25 aprile per collaudare le prossime mete estive» parla l’armatore Gilberto Righetti. «È un’organizzazione meticolosa e impegnativa ma che riserva tanta soddisfazione. Il collegamento vero e proprio del traghetto incomincerà il 30 maggio – precisa l’addetta alla logistica Orietta Sarpieri -. Quest’anno avremo più viaggi e novità da proporre. La scorsa estate con 50 viaggi abbiano avuto a bordo 20mila passeggeri, ed è stato un gran buon risultato. A settembre, inoltre, pensiamo di organizzare un educational riservandolo a operatori e imprenditori».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui