Col braccio nella zappatrice nell’orto della zia a Borghi

Va ad aiutare l’anziana zia a fare alcuni lavori nell’orto, ma rimane incastrato con un braccio nella motozappatrice e devono mobilitarsi i mezzi di soccorso per liberarlo e portarlo all’ospedale Bufalini di Cesena per le cure necessarie. È questa la disavventura capitata nel tardo pomeriggio di mercoledì un uomoclasse 1961.

Lavora come operaio ed era andato ad aiutare l’anziana parente che abita non lontano da casa sua, nella frazione di Gorolo. Mentre stava effettuando lavori all’aria aperta, poco dopo le 19,30, i vicini di casa hanno sentito le grida d’aiuto provenienti dal terreno vicino e hanno dato subito l’allarme. Il 118 è arrivato con una ambulanza e una auto medicalizzata.

Una volta liberato, l’uomo che è sempre rimasto cosciente è stato sottoposto alle prime cure sul posto, poi il viaggio fino all’ospedale Bufalini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui