Cmc, presentato in tribunale a Ravenna il piano per evitare il fallimento

RAVENNA. A quattro mesi da quando la crisi del colosso Cmc è diventata di dominio pubblico – attraverso la presentazione della richiesta di concordato con riserva – ieri mattina i legali della cooperativa della costruzioni hanno finalmente depositato in tribunale il piano concordatario. Alcune centinaia di pagine, nella quali i tecnici hanno scandagliato la situazione economica della società ravennate, andando a spiegare nel dettaglio in che modo hanno intenzione di riportare la Cmc a galla.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui