Il lusso di Las Vegas sa sorprendere persino i ricchi imprenditori che amano il brivido della scommessa. Ma quali sono le esperienze più esclusive tra le suite della Strip? Ce lo spiega un’interessante infografica del blog L’Insider, che ha redatto una classifica dello sfarzo vagliando oltre 25 proposte. La crème de la crème, ovvero gli hotel da non lasciarsi sfuggire se l’obiettivo è la sontuosità.

La top 10 dell’esclusività è stata stilata considerando vari criteri (ad esempio dimensioni, piani, ascensore privato, eccetera), a fronte di una scala dal punteggio massimo di 60. La più prestigiosa è Villa The Nobu, all’interno del Caesars Palace, che accumula 48 punti, di poco davanti a Encore su due piani con tre camere da letto (Encore, 45 punti). Guadagna il podio Suite Presidenziale (The Palazzo, 43 punti).

Quarto Skyloft con tre camere da letto (MGM Grand, 40 punti). Tra i 33 e i 34 punti si collocano, in ordine di piazzamento, Encore su due piani con tre camere da letto (Wynn), Attico The Chelsea (Cosmopolitan) e Suite Napoleon (Paris). Completano questa decina dorata: Sky Villa Sky Suite con due camere da letto (City Center, 27 punti), Suite PH Bay (Planet Hollywood, 25 punti), Suite The Cromwell (The Cromwel, 25 punti).

Quando si parla di lusso, una delle prime domande è quanto costa”? Cifre da capogiro. Per approfittare della sontuosità di Villa The Nobu servono 31.441 euro. Anche i metri quadri sono sorprendenti, 950. Il prezzo per metro quadro è di 33,09 euro, poco meno della Suite Presidenziale: 22.458 euro per 620 m2 che corrispondono a 36,22 euro.

Skyloft con tre camere da letto propone 550 m2 per circa 9.000 euro a notte. Il rapporto tra i due fattori le conferisce il terzo posto nella classifica prezzo per m2 (16,33 euro).

Il meglio del meglio vive dell’eccesso: centinaia di m2, decine di migliaia di euro a notte e fino a cinque bagni per suite. Sì, quest’ultimo, in particolare, è un plus riservato ai clienti di Sky Villa Sky Suite con due camere da letto e Suite Napoleon. Ci sono hotel che hanno puntato su qualcosa di più suggestivo per stupire i propri ospiti: l’ascensore privato.

Potranno servirsene quanti sceglieranno Villa The Nobu o le due suite Encore su due piani con tre camere da letto. L’apice del lusso, per molti, viene raggiunto però solo con i servizi benessere direttamente in camera, e non è un caso che ben il 68% delle proposte offra la vasca idromassaggio. Attico The Chelsea su due piani con camera da letto abbina all’idromassaggio un’intera piscina privata, che ritroviamo anche nella Suite The Cromwell. Encore su due piani con tre camere da letto (Wynn) assicura il servizio massaggi.

Suite da sogno, a regola d’arte. Il non plus ultra esige cura al dettaglio con un tocco di creatività, incluso ciò che viene appeso alle pareti. Sette suite, tra quelle considerate, garantiscono infatti un arredamento ornato da autentiche opere d’arte.

Il 65% delle strutture dispone di angolo bar privato. La percentuale si abbassa nel caso di servizio di limousine privata verso l’aeroporto, appannaggio del 20%. Solo l’8% ha invece il maggiordomo privato, una ciliegina sulla torta dell’esclusività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *