Città Teatro in diretta su Zoom

Carnevale è finito? Non per Città Teatro che questa sera alle 21 torna a proporsi online su Zoom con Carnival show. Grand buffet di avanzi teatrali in salsa stream.

«Il teatro sta vivendo una quaresima perpetua e quindi abbiamo deciso di ribaltare i luoghi comuni continuando a festeggiare Carnevale fuori tempo massimo», raccontano le due attrici della compagnia Giorgia Penzo e Francesca Airaudo.

Come state vivendo questo periodo?

«Quando è arrivata di nuovo la chiusura dei teatri, nell’autunno scorso, ci siamo interrogati sull’online e abbiamo deciso di sperimentarlo per capirne le potenzialità – continuano –. Dopo l’esperimento in streaming del Grand buffet di dicembre nel nostro tradizionale pre-Capodanno, che ha visto cento persone collegate via Zoom per una serata interattiva e originale, abbiamo deciso di continuare la sperimentazione dei contenuti teatrali in una formula di spettacolo comico con altri due appuntamenti in diretta da San Clemente, che salvaguardano il rapporto d’impegno reciproco spettatore-performer, laddove l’evento rimane unico. Questo è il primo appuntamento 2021, il prossimo sarà il 27 marzo in occasione della Giornata del teatro in cui festeggeremo la rinascita con la “Sagra della primavera”».

Cosa accadrà al “Carnival show”?

«In scena ci saremo noi insieme all’attore riminese Alessandro Ciacci e andremo a includere anche i partecipanti dei nostri laboratori (Antonella De Berardinis, Gianluca Silla, Colomba Nini, Ilaria Rossetti, Josette Absi, Mauro Fraternali, Sara Valenti). Nella prima fase di lockdown abbiamo continuato a portare avanti i corsi a distanza terminando anche con un saggio, ma in questa seconda fase ci siamo dati un obiettivo diverso: realizzare un tutoraggio in cui ci si incontra per realizzare qualcosa insieme, unendo le proposte di tutti e cambiando la prospettiva rispetto alla lezione del laboratorio. Abbiamo sempre cercato di trasmettere ai nostri allievi il teatro a 360° includendo ogni aspetto (dalle scene ai costumi, passando per le luci) e qui lo stiamo mettendo in campo a tutti gli effetti. Diretti da Davide Schinaia spazieremo dalla drammaturgia comica originale (Loris Pellegrini, Alessandro Ciacci e molti altri) a pillole di contemporaneo. Carnevali dal mondo, pietanze semiserie, angolo della quaresima, ma anche il nostro laboratorio teatrale che riproduce repertori della comicità dell’assurdo o delle più note penne del varietà televisivo degli anni 70, come il trio Marchesini-Solenghi-Lopez, Bice Valori-Ave Ninchi, Mel Brooks. L’importante fattore visuale è affidato al team Scenediluce composto dalla scenografa Keiko Shiraishi e dal direttore tecnico Nevio Cavina».

Mentre il primo esperimento era a titolo gratuito, questa volta Città Teatro ha scelto, a sostegno del proprio lavoro, di applicare un biglietto di 5 euro acquistabile su www.liveticket.it.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui