BAGNO DI ROMAGNA. Per tigri e acrobati occorrerà aspettare. Gli annunciati spettacoli del Circo di Vienna non potranno svolgersi nella cittadina termale se non nella seconda metà della prossima settimana, sempre che tutte le autorizzazioni ci siano.
Già da qualche giorno numerosi cartelli fissati anche ai pali della pubblica illuminazione lungo le vie principali, come in via Battisti nel centro di San Piero, pubblicizzano l’arrivo del Circo di Vienna coi suoi spettacoli, previsti da domani fino a domenica 2 febbraio.

Ma nella giornata di ieri il sindaco Marco Baccini ha diffuso un comunicato col quale informa che «gli spettacoli previsti non potranno tenersi a causa della improcedibilità della richiesta di autorizzazione, così come dichiarata dal Servizio Suap dell’Unione Valle Savio. Gli uffici dell’Unione Valle Savio e quelli comunali preposti al controllo e alla vigilanza – conclude Baccini – si sono già attivati per ogni eventuale adempimento conseguente» I programmi del Circo di Vienna prevedevano l’arrivo e il montaggio del tendone nell’area del parcheggio terme disco e il debutto domani con due spettacoli, uno alle 17,30 e uno alle 21. Ma manca l’autorizzazione del Servizio Unico Attività Produttive.

Ora bisognerà vedere come reagiranno al Circo di Vienna, non nuovo a problemi con le pubbliche amministrazioni, come avvenuto ad esempio nei Comuni di Cesena e di Cesenatico e come apparso a lungo sugli organi di informazione.
Tra l’altro sulla pagina Facebook del circo, già a partire da domenica 19, ed ancora nella serata di ieri, era attiva l’informazione sulle prevendite aperte sul web su Circus Ticket.
«È la prima volta che ci succede una cosa del genere – commentano al Circo di Vienna -, che addirittura per qualche problema burocratico si fanno comunicati. Stiamo provvedendo a cambiare i manifesti e sicuramente nel corso della prossima settimana cominceranno i nostri spettacoli, molto probabilmente a partire da giovedì prossimo».

Argomenti:

circo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *