Un clima autunnale e lo stesso grande protagonista sulla linea del traguardo. Luca Colnaghi firma la sua doppietta personale all’arrivo della terza tappa del Giro d’Italia Giovani Under 23 Enel, la Riccione-Mordano. Tappa tutta in Emilia-Romagna che premia il portacolori della Zalf Euromobil Désirée Fior, che tagliando il traguardo in maglia Rossa Pinarello conquista il suo terzo successo stagionale e va a vestire anche la maglia Rosa Enel. Da Riccione prende il via una tappa semplice solo sulla carta, considerando una serie di strappi presenti fin dalle prime fasi di gara, e resa ancora più impegnativa dalla forte pioggia che non ha mai abbandonato i corridori lungo il percorso. E infatti il gruppo si divide in tre tronconi già dopo 10 km, caratterizzando in questo modo la prima parte della gara; il gruppo torna compatto a circa 60 km dall’arrivo, dopo le prime due ore di corsa volate a 47 km/h di media. Gli attacchi non tardano ad arrivare verso Monte Carla e Monticino, che al GPM vede transitare per primo Tom Pidcock (Trinity Road Racing). Salendo verso il GPM Mazzolano è Tobias Bayer (Tirol KTM Cycling Team) a guadagnare il massimo dei punti per la classifica dei GPM, andando così a indossare la maglia Verde Work Service. Si va a formare un quintetto con Bayer, Henri Vandenabeele (Lotto Soudal), Luca Colnaghi (Zalf Euromobil Désirée Fior), Tom Pidcock (Trinity Road Racing) e Antonio Puppio (Kometa-Xstra Cycling Team), che guadagna circa un minuto e viaggia fortissimo fino al traguardo di Mordano, nonostante l’inseguimento del gruppo.
Colnaghi conquista il successo su Pidcock, Bayer, Puppio e Vandenabeele, a ulteriore conferma del suo ottimo momento di forma; Michele Gazzoli precede il resto del gruppo nello sprint per il sesto posto, a 26”.


Le maglie

Maglia Rosa Enel – Classifica generale: Luca Colnaghi (Zalf Euromobil Désirée Fior). Maglia Rossa Pinarello – Classifica a punti: Luca Colnaghi (Zalf Euromobil Désirée F or), la indossa Tom Pidcock (Trinity Road Racing). Maglia Verde Work Service – Classifica GPM: Tobias Bayer (Tirol KTM Cycling Team). Maglia Blu GLS – Classifica intergiro: Cristian Rocchetta (General Store-Essegibi-F.lli Curia). Maglia Bianca AIDO – classifica dei giovani: Edoardo Zambanini (Zalf Euromobil Désirée Fior). Maglia Multicolore ENIT – classifica combinata: Alejandro Ropero Molina (Kometa Xstra Cycling Team)


Argomenti:

Colnaghi

giro d'italia

Under 23

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *