Ciclismo, Sidermec Vitali: stagione da incorniciare

La Sidermec-F.ll Vitali chiude la sua ventesima stagione con sette vittorie su strada e cinque medaglie ai campionati italiani su pista. La conclusione della stagione Juniores per i ragazzi della formazione biancoceleste di Sant’Angelo è stata perfetta, con l’affermazione di Matteo Angelini nella crono-scalata di San Polo de Cavalieri. Una stagione in crescendo, visto che su quattordici atleti, sono stati almeno nove quelli che si sono piazzati almeno una volta nei primi dieci, non dimenticando che sette erano al primo anno in categoria.

A guidare la squadra santangiolese in giro per l’Italia sono stati i direttori sportivi Mario Bartolini, Fabio Sacchi e nella prima parte dell’anno Andrea Collinelli. Il team con duplice affiliazione romagnola-marchigiana, ha aperto la sfilza di vittorie con il riccionese Lorenzo Anniballi a Treviglio, imitato a Formello da Francesco Cecchini, ancora Anniballi a Calcara e Collinelli a Villadose. Lorenzo “Canniballi” cala poi il poker dominando a Marmirolo e Ramazzano, e la ciliegina sulla torta l’ha piazzata il cesenate Angelini. «Stagione partita purtroppo nell’incertezza e navigando a vista a causa del Covid – spiega il presidente Sara Muccioli – Abbiamo avuto, soprattutto nella fase di preparazione alla stagione, grossi limiti dettati dalle restrizioni per fare allenare i ragazzi insieme e cementare il gruppo che è una parte fondamentale per raggiungere obiettivi importanti. Dopo un inizio altalenante abbiamo programmato un ritiro a Livigno a fine luglio per preparare al meglio il finale di stagione ma il Covid ci ha rovinato i piani e bloccato la squadra per una decina di giorni. Siamo ripartiti a testa bassa e abbiamo fatto un finale davvero importante che ci ha dato grande iniezione di fiducia in vista del 2022».

Sulla strada della multidisciplina, la Sidermec-F.lli Vitali prosegue il suo cammino anche nel settore della pista: medaglie d’argento per Anniballi e Collinelli nella Madison. Riflesso argentato anche nell’eliminazione per Collinelli e in Velocità a Squadre per Anniballi. Il color bronzo nella Velocità Olimpica e nello Scratch sempre per il velocista Anniballi. L’ultima vittoria è arrivata nel fuoristrada con Filippo Fiorentini a braccia alzate a Petrignano, nella tappa dell’Adriatico XCross Tour.

La Sidermec, poi, è tornata ad organizzare con Fiumicinese, Fausto Coppi e Unipolglass Cesenatico la corsa Juniores intitolata a Michael Antonelli che ha visto quasi 200 partecipanti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui