Ciclismo, sabato la pedalata per la ricerca sulla fibrosi cistica arriva a Faenza e Riccione

Domani si conclude la pedalata solidale per la Ricerca farà tappa a Faenza, con arrivo previsto alle ore 11.15 ai Giardini del MIC. Il tour proseguirà alla volta di Forlì, Cesena, Cesenatico, Rimini per giungere alle ore 16.15 a Riccione, tappa conclusiva del IX Charity Bike Tour. Saranno presenti: Matteo Marzotto, Alessandra Sensini, Davide Cassani e i biker Max Lelli, Iader Fabbri, Fabrizio Macchi, Nora Shkreli e il testimonial di FFC Ricerca Edoardo Hensemberger.

Vi ricordiamo inoltre che oggi si apre la XIX Campagna Nazionale Raccolta Fondi promossa dalla Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica con eventi e iniziative sul territorio nazionale per tutto il mese di ottobre.

Il mondo dello sport in questi giorni si è unito alla sfida della ricerca verso una cura per tutte le persone con fibrosi cistica. Dal 29 settembre al 2 ottobre, torna l’atteso appuntamento con la IX edizione del Bike Tour a sostegno della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica (FFC Ricerca). Quest’anno, a fianco del presidente di FFC Ricerca Matteo Marzotto, parteciperanno all’iniziativa charitygli olimpionici Jury Chechi e Alessandra Sensini, e importanti nomi del ciclismo italiano: Davide Cassani e le élite Sofia Bertizzolo e Katia Ragusa. Le campionesse e i campioni dello sport affiancheranno il nucleo storico composto dal ciclista e professionista Max Lelli, dal nutrizionista Iader Fabbri e dal campione paralimpico Fabrizio Macchi. Saliranno a bordo in alcune tappe anche il giovane testimonial di FFC Ricerca, Edoardo Hensemberger e la biker Nora Shkreli,che pedalerà con il presidente in tandem.

In cinque giorni, i bikers si sono messi in gioco lungo le strade di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna, da Padova a Riccione, per sensibilizzare la popolazione sul ruolo cruciale della ricerca come unica risorsa per sconfiggere la fibrosi cistica, malattia per la quale ancora non c’è una cura risolutiva. Il percorso di oltre 500 chilometri attraversa colline, centri storici, fino al mare, ostellato di eventi e soste intermedie, animati dai volontari delle Delegazioni e dei Gruppi di Sostegno della Fondazione, alla presenza delle istituzioni territoriali.

L’iniziativa, organizzata con il sostegno del main partner Crédit Agricole Italia da sempre al fianco delle iniziative che uniscono sport e solidarietà e con il supporto dell’agenzia fotografica SGP Italia, inaugura la XIX Campagna Nazionale FFC Ricerca in programma a ottobre. Per tutto il mese, la Fondazione e i suoi 10.000 volontari saranno presenti nelle principali piazze italiane per offrire il Ciclamino FFC Ricerca, simbolo della lotta alla malattia genetica grave più diffusa in Italia, che sarà disponibile oltre che nelle piazze, anche su Amazon.

La Campagna Nazionale sostiene il piano strategico triennale di FFC Ricerca, “Una Cura per tutti”, in risposta alle circa 2.000 mutazioni conosciute, con un’attenzione mirata a chi ancora è orfano di terapia

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui