Ciclismo, quanta Romagna nel Giro d’Italia 2021

Presentata ufficialmente l’edizione numero 104 del Giro d’Italia. Come ampiamente previsto, la Romagna sarà toccata dalla corsa rosa in ben due occasioni per un totale di tre tappe, con due arrivi e una partenza. Il primo appuntamento è fissato per mercoledì 12 maggio con la tappa interamente pianeggiante da Modena a Cattolica di 171 km. La tappa della “via Emilia” sarà chiaramente dedicata ai velocisti con l’arrivo che dovrebbe essere fissato sul lungomare. Poco più di una settimana di attesa e il Giro ritornerà in Romagna con l’arrivo di Bagno di Romagna, località termale che ospiterà il Giro ad appena 4 anni di distanza dal successo del 2017 del basco Omar Fraile. Completamente cambiato il finale con la Siena-Bagno di Romagna (209 km) che affronterà Passo della Consuma, il Passo della Calla (Campigna), quindi discesa a Santa Sofia e salita verso Sella del Raggio prima dell’arrivo. La tappa di Bagno di Romagna sarà la prima occasione per ricordare Dante Alighieri, nel 700° anniversario della sua morte, con la frazione che attraverserà Firenze. Ma la vera tappa dantesca sarà il giorno successivo (venerdì 21 maggio) con la Ravenna-Verona (197 km) che unirà la città romagnola, dove Dante riposa, con Verona che ospitò il sommo poeta per metà del suo esilio. Tappa interamente pianeggiante che attende i velocisti davanti all’Arena.

La Modena-Cattolica di mercoledì 12 maggio
La Siena-Bagno di Romagna di giovedì 20 maggio
La Ravenna-Verona di venerdì 21 maggio

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui