Ciclismo, Pierino Primavera e il Giro d’Italia dei tempi eroici

Il Giro a Cattolica sboccia a Primavera. Nonostante l’impulso continuo del locale Velo Club e nonostante sia un luogo perfetto per il ciclismo, con le colline ad accarezzare il mare, Cattolica ha avuto un solo ciclista professionista nella sua storia. Pierino Primavera, che di primavere ne ha ormai 76, fu professionista per 3 anni dal 1969 al 1971 e al primo anno tra i professionisti ebbe anche l’opportunità di partecipare al Giro d’Italia. Nelle parole di chi ha corso una corsa rosa è grande l’orgoglio di rivedere una tappa a Cattolica a distanza di 43 anni dall’ultima volta. «Il Giro mancava a Cattolica da troppo tempo e sono veramente contento di questa opportunità. È uno strumento di promozione turistica importante e l’unico dispiacere è legato al fatto che non sarà possibile assistere al bagno di folla a causa delle restrizioni Covid».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui