Ciclismo, Nove Colli: lo svizzero Loic Ruffaut “ribalta” Manuel Senni sul Gorolo e vince la 200 chilometri

Con un’azione clamorosa sul Gorolo, ultima ascesa della Nove Colli, lo svizzero Loic Ruffaut si prende di forza l’edizione numero 51 della regina delle Gran fondo. Ruffaut, che due settimane fa si era inchinato a Manuel Senni alla “Felice Gimondi”, si vendica e fa saltare l’ex professionista  romagnolo proprio quando la gara sembrava chiusa. All’inizio dell’ultimo dei Nove Colli, Senni ha 55” su un drappello tirato da Ruffaut.  Ma mentre  lo svizzero si scatena, Senni va in crisi, viene ripreso a metà ascesa e subito si stacca, non tenendo neppure le ruote di Cini e Carlini, che scollinano con 1’05” di ritardo da Ruffaut mentre di Senni si sono già perse le tracce. Nella picchiata verso Cesenatico, lo svizzero aumenta il vantaggio andando a vincere a braccia alzate, tagliando il traguardo alle 11.43, con Carlini e Cini staccati di 2’20”. Quinto posto per Manuel Senni.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui