Ciclismo, Lutsenko con il coronavirus: non è mai arrivato a Imola

IMOLA – In mattinata c’era stato un secondo caso di coronavirus ai Mondiali di Imola 2020. E questa volta era toccato a un nome pesante. Dopo la 40enne uzbeka Olga Zabelinskaya (asintomatica), costretta a non partire giovedì nella crono, ieri è stata ufficializzata la positività del kazako Alexey Lutsenko (portacolori dell’Astana), vincitore della sesta tappa al Tour de France sul Mont Aigoual. Il 28enne campione nazionale del Kazakistan è risultato positivo al test previsto dal Protocollo prima di partire da Montecarlo verso l’Italia. Lutsenko salterà anche la Freccia Vallone di mercoledì.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui