IMOLA – In mattinata c’era stato un secondo caso di coronavirus ai Mondiali di Imola 2020. E questa volta era toccato a un nome pesante. Dopo la 40enne uzbeka Olga Zabelinskaya (asintomatica), costretta a non partire giovedì nella crono, ieri è stata ufficializzata la positività del kazako Alexey Lutsenko (portacolori dell’Astana), vincitore della sesta tappa al Tour de France sul Mont Aigoual. Il 28enne campione nazionale del Kazakistan è risultato positivo al test previsto dal Protocollo prima di partire da Montecarlo verso l’Italia. Lutsenko salterà anche la Freccia Vallone di mercoledì.

Argomenti:

Campionati del Mondo

coronavirus

Imola 2020

Kazakistan

Lutsenko

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *