Ciclismo, la 50ª Nove Colli rinviata al 26 settembre

L’edizione numero 50 della Nove Colli, già rinviata un anno fa e che si sarebbe dovuta disputare il 23 maggio, è stata posticipata al 26 settembre. Lo ha annunciato questa mattina la Fausto Coppi Cesenatico, società che organizza la granfondo più famosa d’Italia. Di seguito il comunicato

Il comitato organizzatore della granfondo internazionale Nove Colli ha preso la decisione, visto la situazione sanitaria generale, di posticipare la cinquantesima edizione della granfondo al 26 settembre 2021.  Una scelta ragionata con tutte le forze in campo per cercare di realizzare un evento socialmente sicuro e goliardico all’altezza della fama raggiunta.  “Viviamo in un periodo complicato – dice il presidente della Fausto Coppi, Andrea Agostini – dove le decisioni, anche le più banali, assumono risvolti complicati. Il nostro non è un evento ciclistico, ma un evento sociale che fa dell’aggregazione uno dei suoi punti di forza, e per questo motivo l’obiettivo principale è quello di realizzare l’evento nel modo più sicuro possibile. A settembre dovrebbero esserci un numero importante di vaccinati, ma nonostante ciò noi stiamo preparando un protocollo sanitario di altissimo livello che implicherà grandi risorse umane e, soprattutto, economiche. Sono sicuro che i ciclisti, a cui chiediamo un piccolo adeguamento per questi motivi, apprezzeranno gli sforzi che farà l’organizzazione con la speranza che sia, finalmente, il rilancio definitivo”. 

 

Sul sito internet della Nove Colli sono già consultabili le FAQ con le risposte in riferimento alla edizione che si svolgerà. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui