Michael Antonelli aveva compiuto lunedì 21 anni

Michael Antonelli si è spento questa sera all’ospedale di stato di San Marino. Lunedì, giorno del suo 21° compleanno, era stato ricoverato per una grave crisi respiratoria. Da due anni e mezzo Michael stava disputando la gara ciclistica più importante, quella per la vita. Una vita che gli era stata praticamente strappata alla Firenze-Viareggio per Under 23 del 15 agosto 2018. In un tratto in discesa in località Limestre, sull’Appennino pistoiese, Antonelli e altri tre ciclisti erano volati dalla carreggiata finendo nel precipizio sottostante. Nella caduta Michael aveva riportato le conseguenze più serie. In condizioni disperate era stato trasportato dall’elicottero Pegaso del 118 all’ospedale di Careggi a Firenze dove era stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva e dove i medici lo avevano tenuto in vita in modo quasi miracoloso e curato per quasi 5 mesi. Quindi, all’inizio del 2019 il trasferimento alla clinica imolese di Montecatone e nel luglio del 2019 il ritorno nella sua casa di San Marino. Da aveva iniziato un lunghissimo e faticosissimo percorso di riabilitazione al centro Luce di Santarcangelo e ancora a Montecatone. Stava migliorando, Michael. Reagiva, era vigile, riusciva anche ad alimentarsi e riconosceva le persone.
Poi lunedì la crisi respiratoria e il ricovero in terapia intensiva all’ospedale di Stato. Il suo corpo, già provato dalle battaglie di questi due anni e mezzo, si è arreso questa sera. Da quanto rimbalza dall’Antica Repubblica, gli è stato fatale il Covid-19 che lo aveva attaccato negli ultimi giorni. Con Micheal Antonelli se ne va una promessa vera del ciclismo sammarinese. Lo aveva dimostrato nei due anni da Juniores vissuti con addosso la maglia dell’Alice Bike Cesena. Tra il 2016 e il 2017 aveva conquistato 5 vittorie, salendo altre 6 volte sul podio (due secondi posti e quattro terzi posti). Sempre nel 2017 Antonelli era stato autore di una straordinaria prestazione ai Campionati Europei Juniores andati in scena in Danimarca, ad Herning, quando, dopo una gara di testa, aveva chiuso al 12° posto.

Argomenti:

coronavirus

Covid-19

lutto

Michael Antonelli

san marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *