A Imola suona la Marsigliese grazie a Julian Alaphilippe, che fa suo il Mondiale con una grande azione da finisseur. A 16 km dalla fine lo scatto decisivo di Alaphilippe, seguito da Van Aert, Roglic, Fuglsang, Hirschi e Kwiatkowski. A 7 km dall’arrivo il distacco del francese si dilata a 15 secondi. Sul circuito il francese va a tutta e alla fine può liberare tutta la sua gioia. Un finale in grande stile per un week-end dalle emozioni uniche per Imola, in una gara Mondiale fortunatamente risparmiata dalla pioggia.

Argomenti:

Ciclismo Mondiali

imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *