Ciclismo, domenica torna la Coppa della Pace con Gianni Bugno testimonial

Dopo un 2020 di pausa torna una grande classica del ciclismo romagnolo. Nel 2019 era stato Georg Zimmermann – Tirol KTM Cycling Team, con uno sprint lanciato a 300 metri dal traguardo ad aggiudicarsi il 9 giugno 2019 la 48° Coppa della Pace- 45° Trofeo Fratelli Anelli. Alle sue spalle si trovavano Luca Rastelli (Delio Gallina) e Filippo Zana (Sangemini Trevigiani MGkVis).

Il podio dell’edizione 2019

Per conoscere chi salirà sul podio della 49° Coppa della Pace, basterà seguire la classica del Ciclismo Under 23 su strada che sarà disputata sulle strade della Valmarecchia domenica 30 maggio. Mentre si aggiorna di giorno in giorno l’elenco dei partenti che saranno schierati dalle 30 squadre nazionali e internazionali iscritte alla gara, è certa la presenza alla partenza fissata per le 13.30 di domenica, dallo stabilimento della ditta Fratelli Anelli, di un grande campione come Gianni Bugno. È stato Alvaro Anelli ad avere avuto il piacere di ricevere la telefonata di conferma di Gianni Bugno, presentatogli dall’Avvocato Fiorenzo Alessi, loro comune amico. 

I volontari del Pedale Riminese e della Polisportiva Sant’Ermete, che con il sostegno della ditta Fratelli Anelli organizzano la Coppa della Pace – trofeo Fratelli Anelli, stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli affinché la competizione ciclistica internazionale Dilettanti Under 23, Cat 1.2 MU, valida per l’UCI Europe Tour, per il trofeo Gabriele Dini e memorial Fabio Casartelli, si svolga in sicurezza e regolarità. Proprio per la sicurezza e la salute di tutti gli organizzatori ricordano agli appassionati che seguiranno la gara lungo il percorso di rispettare le distanze interpersonali e di indossare correttamente la mascherina. Mentre nell’area della partenza e dell’arrivo sarà attivato il protocollo federale. Su tutto il percorso, che si sviluppa sulle strade della Valmarecchia tra i comuni di Santarcangelo, Verucchio, Poggio-Torriana e Rimini, saranno presenti il personale competente per la gestione dei punti nevralgici della viabilità, le scorte delle forze dell’ordine al seguito della gara, il personale medico e di primo soccorso pronto a intervenire in caso di necessità.

I 172 chilometri che si sviluppano in due circuiti piuttosto tecnici (il primo di fondo valle da ripetere 3 volte, e il secondo con le salite e le discese della zona di San Paolo da ripetere 8 volte), metteranno alla prova i 176 atleti iscritti, che si contenderanno non solo la Coppa della Pace- Trofeo Fratelli Anelli, ma anche il trofeo riservato alla classifica a punti per i traguardi volanti, dedicato a Bruno Anelli, e quello riservato alla classifica a punti per i GPM che porta il nome di Gino Mondaini.

L’appuntamento, quindi è fissato a domenica 30 maggio per conoscere i nomi degli atleti che conquisteranno un posto nell’albo d’oro della Coppa della Pace, con l’auspicio che possa essere un traguardo che li porterà presto al professionismo.

L’elenco delle formazioni iscritte

BELTRAMI TSA TRE COLLI – ITALIA

BIESSE ARVEDI –  ITALIA

BIOTRAINING –  ITALIA

CALZATURIERI MONTEGRANARO – ITALIA

CATTOLI – ITALIA

COLOMBIA TIERRA DE ATLETAS GW BICICLETAS – COLOMBIA

FUTURA TEAM – ITALIA

GALLINA ECOTEK COLOSIO -ITALIA

GAZPROM RUSVELO – RUSSIA

GENERAL STORE ESSEGIBI F.LLI CURIA – ITALIA

INEMILIAROMAGNA – ITALIA

ISEO SERRATURE RIME CARNOVALI – ITALIA

JUMBO VISMA – OLANDA

LJUBLJANA GUSTO SANTIC – SLOVENIA

MALTINTI LAMPADARI – ITALIA

MENDRISIO VELO CLUB – SVIZZERA

CYCLING CLUB BIELORUSSIA  – BIELORUSSIA

MONEX SAN MARINO – REP. SAN MARINO

PALAZZAGO – ITALIA

TIROL KTM CYCLING TEAM – AUSTRIA

QHUBEKA ASSOS – ITALIA

SEG RACING ACADEMY – OLANDA

SKS SAUERLAND NRW – GERMANIA

VEJUS ARAN CUCINE – ITALIA

MG K VIS VPM – ITALIA

D’AMICO UM TOOLS  – ITALIA

WORK SERVICE MARCHIOL DYNATEK VEGA – ITALIA

NOVO NORDISK – DANIMARCA

ZALF EUROMOBIL DÉSIRÉE FIOR – ITALIA

GAIAPLAST MAGLIFICIO L.B. BIBANESE – ITALIA

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui