FORLI’ – A pochi giorni dall’inizio della Settimana Internazionale Coppi e Bartali (prima frazione martedì a Gatteo), si iniziano a delineare sfide importanti per la corsa organizzata da GS Emilia. Saranno infatti ben 10 le squadre World Tour ai nastri di partenza. Un numero piuttosto elevato che ha fatto alzare in maniera importante il livello. Ci saranno infatti corridori del calibro degli azzurri Vincenzo Nibali e Giulio Ciccone della Trek-Segafredo che andranno all’attacco di un altro grande del momento come il danese Jakob Fuglsang, ultimo vincitore al Giro di Lombardia. Al momento iscritto anche il fenomeno olandese Mathieu Van Der Poel, la cui presenza, però, sarà decisa solo all’ultimo minuto. Tutto questo nonostante la concomitanza con il Tour de France, per un lotto partenti che assicurerà spettacolo sulle strade romagnole.

Da sottolineare anche un’altra scelta dell’organizzazione che ha deciso di portare a 29 il numero delle partecipanti, aggiungendo alle squadre top tante Professional, tutte e tre le italiane, e le Continental. Una decisione che però ha fatto abbassare il numero di corridori per ogni formazione a 6, per 174 partecipanti totali.

Argomenti:

Coppi e Bartali

Fuglsang

Nibali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *