GATTEO – Non ci saranno romagnoli al via del Giro d’Italia più romagnolo di sempre. La corsa rosa che partià sabato dalla Sicilia vedrà un arrivo a Rimini, una tappa sulle strade della Nove Colli e una partenza da Cervia, ma non vedrà ciclisti della nostra terra. L’unico appiglio era legato al velocista di Gatteo, Luca Pacioni, che, fino a questa mattina ha sperato di fare parte dell’organico dell’Androni-Sidermec. Ma tra gli 8 “girini” che Gianni Savio ha ufficializzato questa mattina, Pacioni non c’è. E non c’è neppure, come ampiamente previsto, il nome di Manuel Belletti. L’Androni farà il Giro senza velocisti e la scelta del team di Savio è stata quella di “premiare” i ciclisti che faranno parte dell’organico nel 2021. Pacioni e Belletti non resteranno all’Androni, per cui l’Androni li ha esclusi dalla corsa rosa. Decisione che non è andata giù a Belletti, chesui social ha parlato chiaramente di una scelta “politica”. Niente Giro d’Italianeppure per Manuel Senni, che lascerà la Bardiani-Csf a fine stagione e, per questo motivo, non è stato selezionato da Reverberi dopo quattro partecipazioni consecutive.

Argomenti:

belletti

giro d'italia

Pacioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *