Ciclabili, a Lugo in arrivo interventi contro le erbacce

Piste ciclabili lasciate in balia dell’incuria. A lamentare il problema, che si riscontra in diversi tratti di viabilità dedicata nel territorio della Bassa Romagna, sono alcuni utenti abituali e anche qualcuno occasionale (come i parenti degli ospiti di Villa Maria) delle ciclabili poste in entrambi lati di via Felisio. I ciclisti evidenziano la scarsa manutenzione della pavimentazione con buche e crepe pericolose per le bici sul lato ovest, infestate come sono da erbacce. Un vero peccato, poiché in ogni programma ambientale dei Comuni in prima fila ci sono i percorsi protetti ma attualmente nel Lughese esistono solo due collegamenti completi di ciclabili, da Lugo a Sant’Agata sul Santerno, e sulla via Felisio da Lugo a Barbiano. La ciclabile di via De Brozzi è di competenza del Comune di Lugo ma molto utilizzata dai cittadini di Massa e Sant’Agata. Sulle erbacce, così commenta l’assessora ai Lavori Pubblici Veronica Valmori: «Stiamo valutando, insieme alla collega Maria Pia Galletti, responsabile del verde, un intervento di manutenzione da eseguire a breve prima di tutto per togliere dai percorsi protetti le erbacce. Mi preme ricordare la priorità della tutela ambientale in ogni nostra decisione o azione». Riguardo all’aiuola spartitraffico in corrispondenza dell’Eurospar, la Valmori aggiunge: «La costruzione dell’aiuola spartitraffico serve a rallentare la velocità dei veicoli per scongiurare incidenti. Del resto, per una maggiore tutela per la viabilità, tutta la zona interessata alla rotatoria e l’aiuola spartitraffico sono evidenziate da lampeggianti luminosi, posti in entrambi i lati della strada». A.R.G.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui